Spiegate ai giovani perché i migranti ci salveranno

Nei prossimi anni il nostro Paese, compresa gran parte d’Europa, si troverà con sempre più persone ritirate dal lavoro che assorbiranno risorse per pensioni e spesa sanitaria, da un lato, e sempre meno persone in età da lavoro, dall’altro.
di Alessandro Rosina su Repubblica del 6 giugno 2016

Leggi...

I quattro motori della diseguaglianza

Il maggior potere del capitale sul lavoro; l'emergere di un "capitalismo oligarchico", cioè di pochi che concentrano enormi ricchezze per lo più ereditate; l'individualizzazione dei rapporti nel lavoro; la ritirata della politica, che si subordina al mercato e rinuncia a redistribuire. Un saggio di Maurizio Franzini e Mario Pianta analizza una società sempre più ingiusta e propone cosa fare per cambiarla
su Eguaglianza e Libertà

Leggi...

L'ascensore sociale non sale più perché nelle imprese ora mancano i piani alti

Il blocco della mobilità sociale è stato individuato da tempo come una delle principali manifestazioni della disuguaglianza italiana ed è anche arcinoto l’effetto che ha nell’allargare il gap generazionale.
su Corriere della sera del 4 giugno 2016

Leggi...

L'ultimo tabù degli italiani. Il silenzio sul milione di bambini che vive in povertà assoluta

Le nuove disuguaglianze: i minori non votano e quindi non pesano e la politica tutela di più gli anziani. In Italia vivono 1,1 milioni di bambini in povertà assoluta, 2 milioni considerando la povertà relativa. Il paradosso il paradosso delle culle vuote
di Dario Di Vico su Corriere della sera del 26 maggio 2016

Leggi...