Inquinamento atmosferico e rischi per la salute dei più giovani in Italia
L’inquinamento atmosferico è un problema importante nel contesto Italiano, in particolar modo per le popolazioni più vulnerabili come i bambini. Risto Conte Keivabu discute l’impatto delle particelle sottili PM2.5 sulla salute dei più giovani. Nonostante il miglioramento della qualità dell’aria negli ultimi anni, la maggioranza delle scuole rimane esposta a livelli di PM2.5 superiori a quelli raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
di Risto Conte Keivabu su Neodemos.info del 2 febbraio 2024

Leggi...

Le competenze degli studenti in Italia nel primo test Pisa dopo il Covid
Il primo test Ocse-Pisa dopo la pandemia ha indicato un crollo delle competenze a livello internazionale. Per l’Italia le maggiori criticità in matematica. Continuano a pesare i divari interni, che restano il vero problema nazionale e sono alla base del ritardo rispetto agli altri paesi.
su Openpolis.it del 23 gennaio 2024

Leggi...

Più lavoratori, ma più vecchi
L’occupazione è in aumento: più 520 mila occupati a novembre 2023 rispetto a novembre 2022. Lo indica l’Istat. Se però a crescere è soprattutto il numero dei lavoratori con più di 50 anni, si apre la questione della formazione dei lavoratori di domani.
di Carlo Mazzaferro su Lavoce.info del 19 gennaio 2024

Leggi...

Disuguaglianze. Oxfam: “Ai ritmi attuali, serviranno 2 secoli per porre fine alla povertà”
Presentato un nuovo rapporto in occasione del World Economic Forum. Dal 2020, 5 miliardi di persone povere al mondo hanno visto invariata la propria condizione. In Italia si amplia la forbice tra ricchi e poveri. Appello al governo: “Ripensare le misure per l’inclusione sociale”
su Redattoresociale.it del 15 gennaio 2024

Leggi...