Disuguaglianze vaccinali, migrazioni e pregiudizio
In questo anno e mezzo di pandemia, le minoranze immigrate hanno patito conseguenze assai più pesanti, nel complesso, rispetto alla maggioranza autoctona. Ferruccio Pastore ci spiega chementre questo impatto differenziale continua ad essere ignorato dai media e dalle istituzioni, si delinea un altro pericoloso fronte di discriminazione strutturale nell’accesso alla vaccinazione per le frange più marginali della popolazione immigrata. A livello internazionale, il drammatico divario tra Europa e Africa nei livelli di copertura vaccinale rischia di tradursi in livelli ancora più elevati di chiusura verso migranti forzati in cerca di sicurezza e protezione.
di Ferruccio Pastore su neodemos.it del 18 giugno 2021

Leggi...