Non tutti i lavoratori sono uguali davanti alla pandemia
Il coronavirus ha accentuato la crescita delle diseguaglianze tra italiani e stranieri sul mercato del lavoro. Gli stranieri hanno più spesso perso il lavoro. E chi l’ha mantenuto, ha dovuto svolgerlo in condizioni più difficili, soprattutto se donna.
di Roberto Quaranta, Francesco Trentini e Claudia Villosio su lavoce.info del 18 maggio 2021

Leggi...