In evidenza

  • Quinta Lettura estiva "Ermanno Gorrieri" sulla Resistenza

    Sabato 10 settembre 2022 - ore 17:30

    Cortile della Rocca di Montefiorino

    Prof. ANTONIO PARISELLA

    Presidente del Museo Storico della Liberazione a Roma
    già Professore Ordinario di Storia Contemporanea
    presso l'Università degli Studi di Parma

    sul tema

    LA RESISTENZA ITALIANA: ARMATI E NON ARMATI
    LOTTANDO CONTRO IL NAZIFASCISMO


  • Festival della Filosofia - Giustizia
    in collaborazione con Fondazione Ermanno Gorrieri per gli studi sociali

    Venerdì 16 settembre 2022 - ore 15:00

    Tenda di Piazza XX Settembre, Modena

    Lezioni magistrali

    Stefano Zamagni

    Equità come virtù
    Come distribuire parti uguali tra disuguali

    Cosa è dovuto a ciascuno, nella prospettiva di riforma del welfare? Cosa ci insegna Ermanno Gorrieri sulle caratteristiche che deve avere la giustizia distributiva?

    Rapporti in evidenza

    • Save The Children - Atlante dell'infanzia (a rischio) in Italia 2022

      Save The Children - Atlante dell'infanzia (a rischio) in Italia 2022
      La salute dei bambini, delle bambine e degli adolescenti.
      La pubblicazione dell’ “Atlante dell’Infanzia a rischio” è un appuntamento che annualmente si prefigge di indagare sulla condizione dei bambini, bambine e adolescenti più vulnerabili che vivono nel nostro Paese.
      Attraverso i testi e le mappe multimediali raccolte in questo percorso, l'Atlante propone uno sguardo sulle disuguaglianze e i loro effetti sulla salute puntando la lente soprattutto su tre fasce di età: i primi mille giorni, i bambini da 3 a 10 anni e gli adolescenti o preadolescenti di 11-17 anni.

      Leggi Rapporto

    • Fondazione Leone Moressa - Rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione Edizione 2022. L'Italia della resilienza e i nuovi italiani

      Fondazione Leone Moressa - Rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione Edizione 2022. L'Italia della resilienza e i nuovi italiani
      Resilienza è la parola chiave della ripresa economica post-pandemia. Questa nuova edizione del Rapporto della Fondazione Moressa punta a individuare il ruolo che potranno avere nel processo di ripresa i lavoratori stranieri e i «nuovi italiani», stranieri naturalizzati che hanno deciso di proseguire il proprio percorso di integrazione nel nostro paese contribuendo a formare una nazione multietnica. Una delle sfide principali, anche per l’Italia, sarà far sì che la ripresa possa essere inclusiva e aiuti a ridurre le disuguaglianze legate non solo alla cittadinanza, ma anche al genere, all’età e alla condizione fisica.

      Leggi Rapporto

    • Caritas - Rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia 2022. L'Anello Debole

      Caritas - Rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia 2022. L'Anello Debole
      Non esiste una sola povertà: ce ne sono tante, acuite dagli effetti della pandemia e dalle ripercussioni della guerra in Ucraina. Nel 2021 i poveri assoluti nel nostro Paese sono stati circa 5,6 mln, di cui 1,4 mln di bambini. Tra gli “anelli deboli”, i giovani, colpiti da molte forme di povertà: dalla povertà ereditaria, che si trasmette “di padre in figlio” - occorrono cinque generazioni a una persona che nasce in una famiglia povera per raggiungere un livello medio di reddito; alla povertà educativa, tanto che solo l’8% dei giovani con genitori senza titolo superiore, riesce a ottenere un diploma universitario.

      Leggi Rapporto

    • Act!onAid - Cresciuti troppo in fretta. Gli adolescenti e la povertà alimentare in Italia

      Act!onAid - Cresciuti troppo in fretta. Gli adolescenti e la povertà alimentare in Italia
      L'indagine di ActionAid “Cresciuti troppo in fretta” è stata svolta su adolescenti tra gli 11 e i 16 anni che vivono in famiglie che a causa della loro condizione di povertà alimentare si rivolgono ad enti di assistenza a Corsico e Baranzate, in provincia di Milano, e a Siena. Attraverso 66 interviste in profondità, il report riporta uno spaccato drammatico di un fenomeno ormai strutturale per molte famiglie e che con la pandemia di Covid-19 ha subito una rapida crescita.

      Leggi Rapporto

    • Unicef - L'impatto della guerra in Ucraina e della successiva recessione economica sulla povertà infantile in Europa Orientale e Asia Centrale

      Unicef - L'impatto della guerra in Ucraina e della successiva recessione economica sulla povertà infantile in Europa Orientale e Asia Centrale
      Secondo lo studio dell'UNICEF "L'impatto della guerra in Ucraina e della successiva recessione economica sulla povertà infantile in Europa Orientale e Asia Centrale", a causa della guerra in Ucraina e della crescente inflazione, ulteriori 4 milioni di bambini in 22 paesi nella regione vivono in povertà, con un incremento del 19% rispetto al 2021.

      Leggi Rapporto

    • Istat - Rapporto SDGs2022 - Informazioni statistiche per l'agenda 2030 in Italia

      Istat - Rapporto SDGs2022 - Informazioni statistiche per l'agenda 2030 in Italia
      Il Rapporto SDGs 2022 fa un'analisi sullo stato di attuazione dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile, e i relativi 169 target specifici in cui sono declinati, lungo le tre dimensioni dello sviluppo sostenibile – sociale, economico e ambientale – cui si aggiunge la dimensione istituzionale.

      Leggi Rapporto

    • European Commission - The impact of the COVID-19 pandemic on the mental health of young people

      European Commission - The impact of the COVID-19 pandemic on the mental health of young people
      La Commissione Europea ha pubblicato una ricerca che analizza come gli Stati membri stiano affrontando le sfide poste dal Covid-19 al benessere mentale ed emotivo dei e delle giovani. In generale, secondo il report, gli Stati membri hanno adottato un approccio proattivo per affrontare il tema della salute mentale dei giovani durante l’emergenza pandemica.

      Leggi Rapporto

    • Save The Children - Ragazze in prima linea

      Save The Children - Ragazze in prima linea
      Preoccupanti dati sono emersi dal Rapporto annuale globale sull’infanzia, “Ragazze in prima linea”, pubblicato da Save the Children in occasione del decimo anniversario della Giornata internazionale delle ragazze, che presenta le voci delle ragazze sposate, vedove e divorziate, comprese quelle delle ragazze sfollate a causa dei conflitti nella Regione del Kurdistan in Iraq (KRI) e in Sud Sudan.

      Leggi Rapporto

    • Terres des Hommes - Indifesa. La condizione delle bambine e delle ragazze nel mondo

      Terres des Hommes - Indifesa. La condizione delle bambine e delle ragazze nel mondo
      I dati, elaborati dal Servizio Analisi Criminale della Direzione Centrale Polizia Criminale del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, sono stati resi noti dalla Fondazione Terre des Hommes nel Dossier indifesa “La condizione delle bambine e delle ragazze nel mondo” 2022 in occasione della Giornata mondiale delle bambine (11 ottobre).

      Leggi Rapporto

    • Caritas - Migrantes - XXXI Rapporto Immigrazione 2022: Costruire il futuro con i migranti

      Caritas - Migrantes - XXXI Rapporto Immigrazione 2022: Costruire il futuro con i migranti
      I dati attestano alcuni lenti segnali di riprese, ma anche criticità e fatiche dei cittadini italiani e stranieri, dovute ad una scarsa attenzione delle politiche sociali verso le fasce più fragili della popolazione nel periodo culminante dell’emergenza sanitaria.

      Leggi Rapporto

    • OECD - Education At A Glance 2022

      OECD - Education At A Glance 2022
      Il nuovo Report dell’OCSE Education at a Glance 2022 – Uno sguardo sull’istruzione è la principale fonte internazionale che ogni anno fornisce una comparazione delle statistiche nazionali grazie alle quali misurare lo stato dell'istruzione nel mondo. Il rapporto analizza i sistemi educativi dei 38 paesi membri dell'OCSE, più Argentina, Brasile, Cina, India, Indonesia, Arabia Saudita e Sud Africa. Oltre a un capitolo sull'impatto della crisi COVID-19, l'edizione di quest'anno include un focus sull'istruzione universitaria.

      Leggi Rapporto

    • MEF - Uguaglianza di genere intergenerazionale per la ripresa e la resilienza dei paesi europei

      MEF -  Uguaglianza di genere intergenerazionale per la ripresa e la resilienza dei paesi europei
      Il documento, a cura dell’Unità di missione NG EU, Ragioneria generale dello Stato, Ministero dell’economia e delle finanze, si propone un’analisi degli attuali divari di genere e della situazione dei giovani nei paesi dell’UE con l’obiettivo di mettere a fuoco le soluzioni intraprese con i Piani di ripresa e resilienza.

      Leggi Rapporto

    • ILO - Global Estimates of Modern Slavery 2022

      ILO - Global Estimates of Modern Slavery 2022
      Il documento, pubblicato il 12 settembre, mette a confronto i dati raccolti l’anno passato con quelli del 2016, rilevando una significativa crescita del numero di “nuovi schiavi”. Dal 2016 al 2021 il totale di persone in stato di schiavitù è passato da 40,3 a 49,6 milioni.

      Leggi Rapporto

    • Save The Children - Alla ricerca del tempo perduto

      Save The Children - Alla ricerca del tempo perduto
      Un’analisi delle disuguaglianze nell’offerta di tempi e spazi educativi nella scuola italiana.La scuola rappresenta un presidio essenziale nella lotta alle disuguaglianze. Una scuola di qualità, che offra quindi spazi sicuri, infrastrutture e servizi adeguati, può dare opportunità eguali di apprendimento a tutti gli studenti e le studentesse, anche, e soprattutto, a quelli che sono maggiormente svantaggiati.

      Leggi Rapporto

      News

      SEMINARIO - VENERDI' 11 MARZO 2022

      DALL'ASSEGNO UNICO PER I FIGLI AL FAMILY ACT

      Presente e futuro delle misure a sostegno della famiglia in Italia

       

       

      I cattolici e la politica nell'Italia del secondo Novecento

      Convegno in memoria di Luciano Guerzoni

       

       

      L'EUROPA IMMAGINATA E L'EUROPA CHE C'E'.
      Marco Damilano intervista David Sassoli
       

       

      Attività

      • Discorsi sulla disuguaglianza
        I cicli di incontri si propongono di contribuire all'auspicato impegno di informazione e di conoscenza sul progressivo aumento della povertà economica e l'estendersi delle situazioni di deprivazione e di disagio sociale. L'obiettivo è la formazione di un'opinione pubblica consapevole e una cittadinanza attiva, capaci di determinare l'indilazionabile mutamento dell'agenda istituzionale e delle priorità di intervento delle politiche economiche e sociali, sia nazionali che locali.

        Per saperne di più clicca sull'immagine
      • Per farsi un'idea!
        Gli incontri di conoscenza e informazione "Per farsi un'idea", promossi dalla Fondazione Gorrieri, hanno l'obiettivo di realizzare occasioni periodiche di riflessione su alcune delle principali tematiche della società contemporanea

        Per vedere e ascoltare gli incontri clicca sull'immagine
      • Per non perdere la bussola
        Gli incontri "Per non perdere la bussola...nell'attualità" sono promossi dalla Fondazione Gorrieri per realizzare occasioni periodiche di riflessione e confronto con autorevoli studiosi ed esperti sulle grandi sfide del mondo contemporaneo.

        Per vedere e ascoltare gli incontri clicca sull'immagine
      • Letture annuali
        La "Lettura Ermanno Gorrieri" ha un duplice obiettivo: da un lato, ricordare Gorrieri in modo non rituale, non celebrativo ma tenendo aperto e portando avanti l'orizzonte di valori, di ricerca e proposte che fu il suo. Dall'altro, la "Lettura" vuole essere l'occasione per dare annualmente conto agli amici e agli estimatori di nostre iniziative, delle attività e delle prospettive della Fondazione.

        Per saperne di più clicca sull'immagine
      • Osservatorio sulle disuguaglianze sociali
        L'"Osservatorio sulle disuguaglianze sociali" è un progetto che coordina una rete di studiosi per fare ricerca, conoscenza e formazione sulle reali dimensioni delle disuguaglianze economiche e sociali.
        L’Osservatorio opera in collaborazione con il Centro di analisi delle politiche pubbliche (Capp) del Dipartimento di economia dell’Università di Modena e Reggio Emilia e con il Centro di ricerca interdipartimentale sulla distribuzione del reddito (Cridire) dell’Università di Siena.

        Per saperne di più clicca sull'immagine
      • Convegni e seminari
        La Fondazione Gorrieri promuove convegni e seminari, di rilevanza locale e nazionale, su specifiche problematiche nel campo dell’analisi sociale e delle politiche sociali, nonché in ambito storiografico e politologico con particolare riferimento alla tradizione del cattolicesimo democratico e sociale.

        Per saperne di più clicca sull'immagine

      Fondazione Ermanno Gorrieri e Centro di Analisi delle Politiche Pubbliche
      in associazione con CRIDIRE
      OSSERVATORIO SULLE DISUGUAGLIANZE SOCIALI

      Workshop
      METODI QUANTITATIVI PER L’ANALISI DELLE CONDIZIONI DI VITA:
      NUOVE CONCETTUALIZZAZIONI, STIME STATISTICHE E PROCEDURE OPERATIVE

      Modena, 30 gennaio 2009
      Aula Magna Ovest - Facoltà di Economia “Marco Biagi”
      Via Berengario, 51

      L’Osservatorio sulle disuguaglianze sociali (Ods) è un progetto della Fondazione Ermanno Gorrieri per gli studi sociali - in collaborazione con il CAPP (Università di Modena) e il CRIDIRE (Università di Siena) - che intende dare continuità e stabilità al lavoro di ricerca iniziato dall’Istituto Carlo Cattaneo di Bologna, con l’elaborazione del 1° Rapporto biennale (2005-2006) sulle povertà e sulle disuguaglianze sociali, pubblicato a cura di A. Brandolini e C. Saraceno, Povertà e benessere. Una geografia delle disuguaglianze in Italia, Il Mulino, Bologna, 2007.

      Fanno parte del comitato scientifico del progetto: Chiara Saraceno (coordinatrice), Massimo Baldini, Paolo Bosi, Andrea Brandolini, Cristina Freguja, Achille Lemmi, Massimo Matteuzzi†, Enrica Morlicchio, Nicola Negri, Nicoletta Pannuzi, Enrico Rettore, Linda Laura Sabbadini, Antonio Schizzerotto, Stefano Toso, Ugo Trivellato.

      Il workshop si inserisce nelle iniziative del 2° Rapporto dell’Osservatorio sulle disuguaglianze sociali, nel senso di garantire continuità ed aggiornamento alle tematiche metodologico-quantitative che sono alla base o che, comunque, costituiscono supporto alle analisi socio- economiche sui fenomeni di disuguaglianza, povertà ed esclusione sociale dei quali, in forma tematica, il 2° Rapporto biennale (2007-2008) e quelli che seguiranno si occupano.

      Le tre sessioni del workshop trattano temi connessi: (i) con le indagini campionarie che, nella maggioranza dei casi, costituiscono la base elementare cognitiva dei fenomeni di disagio sociale, (ii) con le nuove misure multidimensionali di povertà e disuguaglianza e (iii) con l’implementazione dei metodi di disaggregazione territoriale e settoriale dell’informazione campionaria.

      Programma

      Ore 9.00
      Presiede: Chiara Saraceno
      Università di Torino – Coordinatrice scientifica del progetto Ods
      Introduce: Achille Lemmi
      Università di Siena

      Ore 9.15 - Sessione I

      Coordina: Ugo Trivellato
      Università di Padova

      M. Baldini, P. Bosi, M. Lalla
      Università di Modena
      Errori e sottodichiarazioni nella rilevazione del reddito: il caso dell’indagine sulle condizioni economiche e sociali delle famiglie di Modena

      F. Biagi, A. Giraldo, E. Rettore
      Università di Padova
      La stima della distorsione nel panel della Banca d’Italia: aspetti metodologici

      M. Di Marco, P. Consolini
      Istat - Roma
      Strategie di rilevazione dei redditi in Eu-Silc: l’uso congiunto di fonti amministrative e campionarie

      S. Barcherini, D. Grassi, N. Pannuzi
      Istat - Roma
      La spesa per consumi delle famiglie: metodologie e strumenti di rilevazione

      Discussione
      Pausa caffè: 11.15-11.30

      Ore 11.30 - Sessione II

      Coordina: Andrea Brandolini
      Banca d'Italia

      L. Esposito, E. Chiappero Martinetti
      Università di Pavia
      Multidimensional poverty measurement: restricted and unrestricted hierarchy among poverty dimensions

      G. Betti*, A. D’Agostino**, A. Lemmi*, C. Quintano**
      *Università di Siena,**Università di Napoli-Partenope
      A parametric model for estimating fuzzy poverty measures and relative standard errors

      C. D’Ambrosio
      Università di Milano-Bicocca
      Misure di povertà multidimensionale: recenti sviluppi e nuove proposte

      V. Peragine*, E. Savaglio**, S. Vannucci***
      *Università di Bari, **Università di Pescara e Siena, ***Università di Siena
      Poverty rankings of opportunity profiles

      Discussione
      Pausa buffet: 13.30-14.30

      Ore 14.30 - Sessione III

      Coordina: Paolo Bosi
      Università di Modena e Reggio Emilia

      M. Pratesi, N. Salvati, C. Giusti
      Università di Pisa
      Stima per piccole aree: recenti sviluppi metodologici per la stima degli indicatori di povertà

      F. Gagliardi, C. Ferretti, V. Verma
      Università di Siena
      Stime pooled in Eu-Silc: il caso della regione Toscana

      R. Massari, M. G. Pittau, R. Zelli
      Università di Roma, La sapienza
      Are Europeans more willing to redistribute than Americans? A hierarcical analysis for modelling state-level differences in individual preferences for redistribution

      I. Faiella
      Banca d’Italia, Roma
      Il ruolo della ricchezza delle famiglie nell’analisi delle disuguaglianze sociali

      Discussione

      Ore 16.30 Conclusioni

      Achille Lemmi
      Università di Siena

      In ricordo di Ermanno Gorrieri

      In ricordo di Ermanno
      di Claudio Gorrieri e Giulia Bondi

      Filmato proiettato venerdì 16 gennaio 2015,
      a 10 anni dalla morte di Ermanno Gorrieri (29 dicembre 2004)

      Guarda il filmato

      INFORMATIVA SULLA PRIVACY | NOTE DI UTILIZZO 

      Copyright Reserved © 2006-2016 - Fondazione Ermanno Gorrieri per gli studi sociali - Codice Fiscale 94122550364

      Questo sito è stato realizzato con il contributo di