Se alcuni poveri sono più meritevoli di altri

È positivo che la questione di una garanzia di reddito per i poveri sia entrata nel dibattito politico costringendo i vari policy makers a prendere posizione, a spiegare perché sì e perché no. Più sono le voci autorevoli che argomentano a suo favore, più difficile sarà continuare ad eludere il problema. Ma...

di Chiara Saraceno su Repubblica del 9 novembre 2015

Leggi...

Di padre in figlio: così si tramanda la diseguaglianza

In molti paesi a una forte diseguaglianza si accompagna l’ereditarietà nelle posizioni economiche e sociali. Perché le famiglie con reddito più alto investono di più nel capitale umano dei figli. E perché hanno connessioni sociali che permettono l’accesso a occupazioni e retribuzioni migliori.

di Maria De Paola su Lavoce.info del 10 novembre 2015

Leggi...

Il lavoro che manca non è un destino

Il drammatico livello della disoccupazione non è un fatto ineluttabile e potrebbe essere combattuto agendo su vari fronti, purtroppo diversi dal bricolage di norme che il governo ha varato e alle altre annunciate. Il sindacato avrebbe un ruolo da giocare, a patto di rimettersi in discussione.

di Pierre Carniti su Eguaglianza&Libertà del 2 novembre 2015

Leggi...

Atlante dell’Infanzia: “Un milione di bambini italiani vive in povertà assoluta”

Un bambino su venti non può permettersi due paia di scarpe l’anno e un pasto proteico al giorno. I ragazzi italiani sono sempre più poveri ma anche sempre più soli dal momento che solo tre bambini su dieci che frequentano la scuola primaria hanno il tempo pieno.

di Alex Corlazzoli su Il Fatto quotidiano del 18 novembre 2015

Leggi...