Un mondo alla rovescia. Rapporto sui diritti globali
Presentata a Roma la sedicesima edizione. Il curatore Sergio Segio: violazioni dei diritti, riduzione in schiavitù, sfruttamento del lavoro, razzismo e mancato rispetto del pianeta sono di casa anche da noi in Italia, nella culla della civiltà e nel cuore della civile Europa.
di Paolo Biondi su Vita.it del 15 dicembre 2018

Leggi...

Le politiche migratorie del governo Conte. Una linea di chiusura dettata da Salvini
Le politiche migratorie sono state indubbiamente il terreno su cui il governo giallo-verde ha inciso maggiormente nei suoi primi mesi di attività. Il sigillo impresso dal ministro Salvini all’azione della coalizione è ben visibile. Va altresì ricordato che i provvedimenti in materia di immigrazione, soprattutto quelli che vanno nella direzione della chiusura, hanno in genere un’elevata risonanza politica e un basso costo economico.
di Maurizio Ambrosini su welforum del 18 dicembre 2018

Leggi...

Anniversario triste per i diritti umani
È un anniversario che passa relativamente inosservato, eppure il 10 dicembre 1948, al Palais de Chaillot di Parigi, veniva firmata la Dichiarazione universale dei diritti umani. Oggi questa ricorrenza è circondata da un senso di tristezza, perché la promessa del testo fondatore del dopoguerra è ancora lontana dal suo compimento.
di Pierre Haski, France Inter, Francia su Internazionale del 10 dicembre 2018
Leggi...

Debilitati dal rancore
Spaventati, incattiviti, rancorosi e senza prospettive. L’immagine che il recente rapporto Censis disegna degli italiani è davvero poco confortante. Tuttavia, e magari proprio per questo, è stata ripresa e commentata dai mezzi d’informazione con notevole vigore.
di Anna Maria Testa su Internazionale del 10 dicembre 2018

Leggi...