Digitalizzazione, “routinarietà” e dinamica occupazionale delle professioni in Italia
La progressiva digitalizzazione dei processi produttivi e dei modelli di consumo sta modificando profondamente il funzionamento dei mercati (i.e. si pensi alla fortissima concentrazione in mercati chiave come nel caso dei beni e servizi digitali), contribuendo a generarne di nuovi (anche ampliando o mutando quelli già esistenti, come quello del trasporto privato su gomma, si pensi al caso di Uber), e accelerando il processo di frammentazione del lavoro già in corso da diversi decenni.
di Dario Guarascio su EticaEconomia del 20 maggio 2019

Leggi...